vi contesto – radiofonicamente parlando

vi contesto – radiofonicamente parlando

mai natale – radiofonicamente parlando

stadio interessante – radiofonicamente parlando

nei treni la notte – radiofonicamente parlando

chiedimi se sono felice – radiofonicamente parlando

pillole dissidenti – un mondo pieno di paure e lacrime

12 dicembre 2018 Blog
#cremonini
#dissident
#radio
#radiostreet
#sfera ebbasta

Ho sensazioni contrastanti. Questo weekend sono successe due cose, una bellissima e l’altra che è l’esatto opposto. Due pensieri contrastanti, come in un vecchio LP. Il lato A e il lato B. Indipendenti l’uno dall’altro, ma storie a modo loro complementari. Le provo a mettere per iscritto, consapevole dell’effettiva difficoltà di parlarne, per motivi diversi: […]

L’avvelenata – Il processo mediatico

11 dicembre 2018 Blog
#corinaldo
#giornalismo
#l'avvelenata
#radiostreet
#sfera ebbasta

di Francesco Certo Lo spunto, in realtà, arriva da un corso di aggiornamento professionale al quale mi sono costretto a partecipare. Il tema delle intercettazioni, finito poi sulla questione mediatica e sulla pericolosità dei processi fuori dai palazzi di giustizia. Una deriva, questa, particolarmente cara in un Paese indirizzato a voler dire sempre la sua. […]

vi contesto – radiofonicamente parlando

10 dicembre 2018 What's Up
#natale
#radio
#radiofonicamente parlando
#radiostreet

oggi vi contesto, sarà che mancano 14 giorni al natale, sarà che il vento di stanotte non mi ha fatto chiudere occhio. se solo il vento di queste ultime ore potesse spazzare via le macchine in doppia e tripla fila o quelli che mettono la macchina negli angolini o davanti alle fermate del bus o […]

Il navigator per il training e il placement del job searcher – chiosasonora

9 dicembre 2018 Blog
#chiosasonora
#governo
#m5s
#navigator
#radiostreet

di Mica Salis Troppo facile e impietoso ironizzare sull’inglesorum dell’attuale Governo, solamente di una tacca più buffo di quello del precedente Governo (Jobs act, bail in e bail out, stepchild adoption…),a sua volta di una tacca e mezzo più buffo di quello dei governi precedenti (deregulation,devolution, new town…) e via dicendo. Non possiamo far finta […]