Tag Archives: berlusconi

“Reddito di dignità e pensioni minime a 1.000 euro, la soluzione di FI per combattere la povertà”

Matilde Siracusano, candidata di Forza Italia al collegio uninominale di Messina, in una nota spiega le caratteristiche delle due misure previste nel programma fiscale del suo partito. “Il reddito di dignità – afferma – garantisce alle fasce deboli un reddito minimo di 1.000 euro al mese, arginando così la grave emergenza povertà che sta attraversando […]

Matilde Siracusano: “Nel programma di FI un aiuto concreto alle imprese per abbattere il tasso di disoccupazione giovanile”

La candidata alla Camera dei Deputati, al collegio uninominale di Messina, in una nota ha presentato questo importante punto del programma elettorale del suo partito, che prevede la possibilità per le aziende che assumeranno a tempo indeterminato di non pagare tasse per i primi sei anni. “Non solo flat tax. Per un vero rilancio dell’economia […]

Ponte sullo Stretto, la Siracusano replica ad Epifani

“Ho ascoltato con grande interesse le parole riferite al ponte pronunciate oggi da Guglielmo Epifani, romano candidato a Messina, ex sindacalista poi convertito al Pd, e poi ancora all’antiPd. Al di là di tutto, mi chiedo quale sia la ricetta alternativa dell’ex segretario del Pd”, così la candidata alla Camera nella lista di Forza Italia, […]

Il Ponte sullo Stretto ancora al centro della campagna elettorale

A riproporlo Silvio Berlusconi, che nel corso di una sua intervista rilasciata a Telelombardia ha affermato, come nelle precedenti competizioni elettorali nazionali, come la mega infrastruttura sia una priorità assoluta per risollevare le sorti della Sicilia e di tutto il Mezzogiorno. “Sono stato in Sicilia e ho trovato un disastro, è una regione in agonia […]

Elezioni Regionali, Nino Germanà torna in Forza Italia

Ufficializzato l’addio al partito di Alfano, Alternativa Popolare, di cui in Sicilia era tra i massimi esponenti. L’annuncio è stato dato in una conferenza all’Ars, a Palermo. “Alternativa Popolare non è più la terza gamba della destra, come doveva essere, ma è diventata la stampella della sinistra”, ha spiegato Germanà, motivando così la sua scelta.

Referendum, a Messina schiacciante prevalenza del No

A votare nelle 254 sezioni cittadine il 56,74% degli aventi diritto. I “No” sono stati il 70,54% dei voti complessivi, a fronte del 29,46% di preferenze per il “Sì”. I risultati definitivi a livello nazionale, con la vittoria dei “No”, con il 59,1%, hanno portato alle dimissioni del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che si […]