ascoltata la deposizione completa del magistato Olindo Canali

Dopo l’interruzione dello scorso 5 aprile, è ripreso il processo Mare Nostrum. Durante il dibattimento è stata sentita la deposizione completa del pm barcellonese olindo Canali, che ha ribadito le sue perplessità riguardo al corso delle indagini sull’omicidio Alfano. Il magistrato ha spiegato come i suoi dubbi scaturiscano da alcune dichiarazioni dei familiari di Alfano, e del loro legale, Fabio Repici, su probabili depistaggi e devianze nel corso dell’inchieta. Ma Canali non ha potuto comunque chiarire come sia venuto alla luce il suo memoriale, protetto dal vincolo professionale imposto dalla Corte. A riguardo è stato chiesta la deposizione del cronista Leonardo Orlando, al quale Canali ha dichiarato di avere inizialmente affidato il documento.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*