Nuovi sviluppi sull’inchiesta Tekno, che ha coinvolto il Consorzio Autostrade Siciliane

16 gennaio 2015 Cronaca

cas

Il Tribunale del Riesame di Messina ha revocato le misure cautelari contro l’imprenditore Giuseppe Chillè, accusato di essere coinvolto nelle gare pilotate di appalti al Cas. Accolto infatti il ricorso dei suoi legali, secondo i quali non vi sono elementi tali da giustificare le misure precedentemente disposte.