CONDANNATO IL PROF. TOMMASINI E ALTRI CINQUE DOCENTI

19 dicembre 2008

Un anno di reclusione per il professor Raffaele Tommasini e per cinque docenti della facoltà di Veterinaria. Questa la condanna pronunciata dal giudice per le udienze preliminari Massimiliano Micali a conclusione dell’inchiesta che ha investito l’Università degli Studi di Messina in relazione a concorsi truccati e alla dubbia gestione dei fondi di ricerca del progetto Lipin. Oltre a Tommasini sono stati condannati Francesco Naccari, Marisa Masucci, Mariagrazia Pennisi, Mirko Paiairdini e Barbara Cervasi. Assolta invce Concetta Beninati. L’inchiesta è la medesima che lo scorso anno ha condotto alla prima sospensione di due mesi del rettore Francesco Tomasello.