Inagibile il primo piano della scuola Principe di Piemonte, vacanze anticipate invece per gli alunni della Nicolas Green

Sospesa l’attività didattica per due giorni alla Principe di Piemonte, che l’anno scorso vide il crollo di alcuni pannelli in carton gesso di un tratto del soffitto del corridoio, mentre alla scuola di Villaggio Santo le lezioni riprenderanno a gennaio, a causa dei lavori urgenti da effettuare. Il consigliere della Terza Circoscrizione Libero Gioveni chiede l’immediata istituzione di un tavolo di concertazione fra il Sindaco Buzzanca, l’assessore Magazzù, il Dirigente alla Pubblica Istruzione De Francesco e il Provveditore Ricevuto, per “affrontare una volta per tutte l’emergenza scuole in tutti i suoi aspetti, cercando di trovare delle soluzioni che non necessariamente debbano escludere aiuti esterni”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*