Crisi finanziaria del Comune di Messina, si rischia il tracollo

A lanciare l’allarme la Corte dei Conti che ha inviato una nota a Palazzo Zanca nella quale afferma che i debiti fuori bilancio del Comune ammontano a ben 40milioni di euro. La Corte ha quindi invitato gli amministratori a “prendere provvedimenti idonei a ripristinare gli equilibri di bilancio, contenere al massimo gli impegni di spesa, accelerare la riscossione delle entrate, reperire risorse finanziarie a copertura dei debiti fuori bilancio, anche attraverso la prevista dismissione degli immobili, da implementare ed attuare in tempi rapidi”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*