Dichiarato inammissibile il ricorso dei Franza contro il sequestro degli stadi cittadini

La decisione è stata presa dal Tribunale del Riesame. Il San Filippo e il Celeste restano quindi sotto sequestro e sono utilizzabili soltanto per l’attività sportiva. Agli stadi erano stati posti i sigilli in seguito a un provvedimento del giudice per le indagini preliminari Luana Lino lo scorso 7 novembre, sentenziando che la convenzione del Comune con l’Fc Messina era nulla in quanto non c’è mai stata una gara pubblica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*