Si è tenuta a palazzo Zanca la prevista seduta aperta del consiglio comunale, dedicata alla crisi dell’Atm.

Presente il sindaco Giuseppe Buzzanca, hanno preso parte alla seduta i deputati nazionali Nino Germanà, Francesco Stagno d’Alcontres, Vincenzo Garofalo, Carmelo Briguglio, quelli regionali Filippo Panarello, Giuseppe Picciolo, Franco Rinaldi e l’assessore provinciale ai trasporti, Rosario Ventimiglia. Nel suo intervento il sindaco ha sottolineato che l’amministrazione comunale da sola non può farcela a ridurre il deficit dell’Azienda Trasporti, chiedendo il tempestivo intervento della Regione. In futuro, secondo Buzzanca, occorrerà evitare il riprodursi di situazioni deficitarie con un progetto di sviluppo che affronti da un lato il risanamento ma anche l’efficienza dell’azienda e del servizio con la trasformazione in Spa. Al dibattito sono intervenuti i parlamentari presenti, consiglieri comunali, e rappresentanti sindacali che hanno posto l’accento sulla attenzione da porre alla problematica per evitare il ripetersi, in tempi brevi, della drammaticità. La discussione è stata aggiornata a martedì 2 dicembre, per consentire gli interventi di tutti gli iscritti a parlare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*