I dipendenti Atm liberano la stazione di Messina. In arrivo due stipendi.

E’ durato poco piu’ di quattro ore e mezza l’occupazione della stazione di Messina, provocando il blocco di venti treni (nove a lunga percorrenza e undici regionali), da parte di alcuni dipendenti dell’Atm, l’Azienda del trasporto pubblico, che da tre mesi non percepiscono gli stipendi. Poi, una delegazione di dipendenti e sindacalisti, scortati dalla Polizia Municipale, si e’ recata in Prefettura dove sara’ ricevuta dal prefetto Francesco Alecci. Intanto il commissario speciale dell’Atm, l’ing. Domenico Manna, ha confermato che lo stipendio di settembre sarà pagato tra lunedì e martedì. Seguirà immediatamente – ha assicurato Manna – entro il termine della prossima settimana il pagamento, in misura non inferiore al 95 per cento, degli emolumenti relativi al mese di ottobre 2008.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*