Spacciatore messinese arrestato in Spagna

Roberto Amalia, 37 anni, condannato con l’accusa di spaccio di droga e induzione di minore all’uso di sostanze stupefacenti e’ stato arrestato a Tenerife, dove si era rifugiato per sfuggire all’arresto, dalla Polizia spagnola. L’uomo era stato condannato a 4 anni e al pagamento di seimila euro. Amalia e’ ora rinchiuso nel carcere di Tenerife. Presto sarà trasferito in Italia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*