Un’altra morte bianca nel Messinese

Un operaio di Galati, Giuseppe Oliveri, 58 anni, è morto a Fiumedinisi cadendo da un’impalcatura di un residence in ristrutturazione. L’uomo ha fatto un volo di oltre dieci metri sotto gli occhi dei suoi colleghi, morendo sul colpo. Il cantiere è stato posto sotto sequestro dalla Procura in attesa dell’esito delle indagini sull’accaduto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*