Stadio Celeste: si torna a giocare

Dopo il sequestro eseguito dalla Guardia di Finanza, il giudice per le indagini preliminari Luana Lino ha autorizzato la ripresa delle attività sportive nell’impianto, messo sotto sigilli appena pochi giorni fa. La decisione è arrivata dopo un’ intervento del legale della famiglia Franza, secondo il quale la disputa di eventi e manifestazioni di carattere sportivo non comporta la violazione dei sigilli. Si prevedono ulteriori sviluppi nelle indagini dei prossimi giorni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*