Consiglio comunale diviso sui debiti fuori bilancio

13 novembre 2008

Solo una delibera è stata votata mercoledì sera, prima del rinvio della discussione a mercoledì 19. I 7 provvedimenti non votati sono stati rimandati in I Commissione, perché gravati di un subemendamento sull’accertamento delle responsabilità che necessita del parere del dirigente responsabile. Il dato più significativo della vicenda è comunque quello politico, che vede un Consiglio restio a votare senza puntare i piedi debiti fuori bilancio, e maggioranza e minoranza attraversate da correnti trasversali legate a posizioni personali e opportunità pratica.