Nel giorno dello sciopero dei trasporti, i dipendenti Atm sottolineano le differenze della loro situazione lavorativa dal resto del settore in Italia

Nella giornata nazionale del blocco totale di treni, navi, bus e tram, particolarmente movimentata è la situazione dell’Azienda Trasporti a Messina. In una seduta convocata appositamente dal consiglio si discuterà infatti delle sorti dell’azienda e soprattutto dei dipendenti atm che, intanto, in controtendenza col movimento nazionale, hanno dichiarato un “non sciopero”, affermando che la loro situazione è ben più grave oltre che diversa da quella che ha portato allo sciopero indetto dai sindacati per il rinnovo del contratto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*