Taormina, inchiesta sulla morte di un bimbo morto al San Vincenzo

La procura di Messina ha avviato un’inchiesta sulla morte del piccolo Matteo Rosana,7 anni.Il bambino è deceduto dopo otto giorni di agonia, a causa di complicazioni sopraggiunte in seguito al secondo di due interventi cardiaci a cui era stato sottoposto. I familiari avevano chiesto ai carabinieri di Noto, venisse fatta chiarezza sulla vicenda. Gli atti sono stati poi trasmessi alla procura di Messina e il sostituto procuratore Vito Di Giorgio ha aperto un fascicolo contro ignoti e subito disposto l’acquisizione delle cartelle cliniche e della documentazione medica relativa al bambino. L’autopsia sul corpo del piccolo,scioglierà i dubbi sulla morte del bambino e stabilirà eventuali responsabilità dei medici che lo avevano in cura.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*