Benito Santalco componente del Comitato di Solidarietà per le vittime dell’estorsione e dell’usura

Nominato tra i rappresentanti del Cnel, Consiglio nazionale economia e lavoro, Benito Santalco, del sindacato degli artigiani Sada Casa di Messina, è entrato nell’ente presieduto dal prefetto Giosuè Marino, commissario per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura. Il Comitato ha il compito di esaminare e deliberare sulle istanze di accesso ai benefici del Fondo di solidarietà pervenute da tutto il territorio nazionale. È composto da un rappresentante del Ministero per lo Sviluppo economico e uno del Ministero dell’Economia e delle finanze; tre membri designati dal Cnel ogni due anni in modo da assicurare la presenza, a rotazione, delle diverse categorie economiche; tre membri delle associazioni antiracket e antiusura, anch´essi in carica per due anni e un rappresentante della Consap (Concessionaria dei servizi assicurativi pubblici) senza diritto di voto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*