Le associazioni universitarie protestano su più fronti, lontano dai partiti

Uniti nei contenuti e nella rivendicazione di autonomia rispetto alla dinamica Governo-opposizione. Le associazioni e i movimenti studenteschi interni all’università continuano a protestare contro la legge finanziaria 133/2008, anche se non hanno trovato ancora l’unità nelle iniziative. L’associazione “Università eclettica” ha allestito, a piazza Cairoli, un punto informativo per sensibilizzare la cittadinanza in merito alle misure previste dalla legge 133. Contemporaneamente l’associazione “Ingenium”, radicata soprattutto nella Facoltà di Ingegneria, ha diffuso un articolato documento, in cui paventa la decadenza dell’Università se la legge dovesse avere applicazione. Sull’iniziativa realizzata a Piazza Cairoli e sui motivi della protesta sentiamo il presidente di “Università eclettica”, Emilio Minniti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*