Rinviato a giudizio un 25enne di San Fratello per estorsione nei confronti di un coetaneo

Alfio Portale, nativo di Sant’Agata di Militello ma residente a San Fratello, avrebbe taglieggiato per quattro anni un ragazzo della sua stessa età, costringendolo a consegnarli circa 300 euro al mese, con conseguente punizione fisica in caso di mancato pagamento. Il giudice per le udienze preliminari di Patti, Anna Imparato, ha rinviato a giudizio Portale con le accuse di estorsione, rapina e minacce.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*