Morte allenatore dell’Alì Terme, scoppia la polemica

Il consigliere comunale Giuseppe Chiarella, in seguito all’infarto che sabato ha causato la morte di Giuseppe Giunta, 52 anni, denuncia la mancanza di defibrillatori e del medico in campo nei terreni di gioco dilettantistici. Chiarella ha inoltre sottolineato l’importanza delle nozioni di primo soccorso con le quali formare dirigenti, calciatori e custodi dei terreni di gioco.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*