Malcapitato spasimante sedicenne vittima di pestaggio

28 ottobre 2008

Un giovane di appena sedici anni è stato vittima di un’aggressione, riportando dopo il pestaggio subito un trauma cranico, un dente rotto e la frattura al naso. La sua “colpa” era quella di aver corteggiato la sorella del diciannovenne, Francesco Alesci, il quale non ha gradito le avances del giovane ed ha organizzato con alcuni amici un raid punitivo in via Toscana. L’aggredito è stato successivamente soccorso dalle volanti della polizia e condotto in ospedale. Alesci, raggiunto dalle forze dell’ordine, si trova adesso in stato di fermo con l’accusa di lesioni personali gravi in concorso con ignoti.