Teatro Scuola, pluripremiato il laboratorio Maurolico-Jaci di Messina

2 maggio 2018 Spettacolo
#jaci
#maurolico
#pirandello
#teatro scuola
#uno nessuno centomila

Secondo posto (ex aequo con il Liceo degli Angeli di Verona) al concorso “Uno, nessuno, centomila” di Agrigento, promosso dal Miur (Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione presieduta dal dott. Giuseppe Pierro) e realizzato in collaborazione con il Comune di Agrigento, il Distretto turistico Valle dei Templi e la Strada degli Scrittori, la Fondazione Teatro Luigi Pirandello, l’Accademia di Belle Arti Michelangelo e l’associazione Kaos. Con il testo “Centomila ‘Uno’ in cerca di nessuno” il laboratorio interscolastico del liceo classico Maurolico e istituto Jaci di Messina, diretto da Sasà Neri, si appunta la medaglia di un secondo posto incastonato tra due presenze non italiane (primo è il College Les Hauts Grillets di Saint-Germain-en-Laye, Parigi, e terzo è il Lycée Cité Scolaire Internationale “Europole” di Grenoble, in un concorso che vede premiati anche scuole di Atene e Istanbul, e di tutta Italia) e che è il solo vinto da un’esperienza siciliana.
Il laboratorio Maurolico-Jaci sta ora preparandosi a mettere in scena la rappresentazione, in agenda il 16 maggio al Teatro Luigi Pirandello, e a partecipare alla cerimonia di premiazione, fissata per il 18 maggio. Ma nel frattempo il copione nella versione completa, intitolata “Una follia in cerca di autore”, è già salito su un palco prestigioso, quello di “Pulcinellamente”, dove ha vinto il premio dedicato proprio alla scrittura drammaturgica.