Il Comune di Messina aderisce al sistema pagoPA

23 aprile 2018 Politica
#innovazione
#pagamenti digitali
#pagopa
#pubblica amministrazione

L’assessore Sergio De Cola

“L’Amministrazione comunale, nel percorso di attuazione della strategia per la crescita digitale, nei giorni scorsi ha presentato il sistema dei pagamenti elettronici pagoPA. Il progetto avviato da tempo, dopo avere trovato copertura finanziaria, ha già superato positivamente la prima fase di accreditamento con l’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) ed entro un paio di mesi sarà operativo per i cittadini che potranno iniziare ad effettuare i pagamenti dei tributi sia obbligatori che volontari, per via telematica”.

È quanto precisato dall’assessore all’Innovazione Tecnologica, Sergio De Cola, che sottolinea che “pagoPA rappresenta un progetto strategico che consente a cittadini ed imprese di eseguire pagamenti in modalità elettronica scegliendo liberamente il prestatore di servizio (Banche, Poste, siti web,…), le forme di pagamento (carta di credito, bollettino elettronico, addebito in conto,..) e il canale tecnologico preferito (internet Banking, Bancomat, mobile,… ). Per le pubbliche amministrazioni è un importante strumento che consente di velocizzare la riscossione dei crediti, ridurre i costi e uniformare i servizi agli utenti. Un vantaggio per tutti i cittadini che sceglieranno di utilizzare il sistema sarà la garanzia della correttezza dell’importo da pagare, la conoscenza preventiva dei costi dell’operazione da effettuare e anche l’ottenimento immediato di una ricevuta di pagamento. Il nuovo Sistema pagoPA permetterà all’Amministrazione comunale di ampliare e facilitare la riscossione dei crediti, ottenendone l’esito in modalità elettronica e potendo effettuare la relativa riconciliazione in modo certo e automatico. Il Comune di Messina, consapevole delle difficoltà dei Comuni di minori dimensioni, ha scelto di aderire al sistema pagoPA come Intermediario Tecnologico, questo permetterà alle altre Pubbliche Amministrazioni della Città Metropolitana di aderire alla stessa piattaforma in maniera facilitata”.