Il clan di Pachino progettava di assassinare il giornalista Paolo Borrometi

14 aprile 2018 Sicilia
#borrometi
#giornalismo
#mafia
#minacce
#pachino

Il piano è stato reso noto all’interno del dispositivo di richiesta di ordinanza cautelare al gip di Catania da parte della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nell’ambito dell’indagine per l’esplosione di un ordigno, atto di minaccia verso un avvocato fallimentare incaricato di vendere all’asta un bene confiscato al boss Giuseppe Vizzini. Nelle intercettazioni esponenti del clan di Pachino pianificano anche l’omicidio di Borrometi, direttore del giornale online La Spia, da quattro anni sotto scorta per le sue inchieste su Cosa Nostra siracusana che gli hanno procurato numerose minacce.