WikiGreg – Pillole di musica dissidente: dieci anni fa o giù di lì

17 gennaio 2018 Blog
#blog
#music
#radiostreet
#wikigreg

Credo che avessi 19 anni o giù di lì, amavo ascoltare la radio. Ancora ascoltavo Virgin, perché ero una spugna e non sapevo distinguere il rock buono da quello di plastica. Mi andava bene tutto, volevo musica, chitarre, basso, batterie. Volevo roba potente.

C’era un programma su Virgin, non so se ci sia ancora, non l’ascolto più da tempo. Questo programma era una pillolina in onda ogni tanto, mi pare si chiamasse Lost in translation o una cosa del genere, e l’ho beccato un paio di volte con canzoni che conoscevo bene e altre con brani che non avevo mai ascoltato prima. Con un pezzo in sottofondo ne leggevano la traduzione. Quel giorno in cui credo avessi 19 anni o giù di lì rimasi incantato, c’era una voce deliziosa che già conoscevo, ma anche una melodia che mi era sconosciuta e un testo che mi stava rubando il cuore, verso dopo verso, parola dopo parola.

You got me wrapped around your finger…

Ogni volta che ho passato i Cranberries in radio in queste due stagioni di Dissident scherzavo su Dolores, con Dolores, le dicevo che la perdonavo anche per le canzoni con i Negramaro, quelle cosacce che non ho mai approfondito perché no, i Negramaro no. Ma a Dolores volevo bene, gliene ho sempre voluto, gliene volevo quando la ascoltavo grintosa in Zombie e Animal Instinct, ma quel giorno che avevo 19 anni o giù di lì e la sentivo parlare di quell’amore ferito, quell’amore rovinato da un giuramento tradito, da una promessa non mantenuta, quando l’ho sentita ammettere di essere una stupida per amore, lì le ho voluto ancora più bene.

Questo pezzo lo sto scrivendo alle 18.40 di lunedì 15 gennaio. Dolores è morta da poco, lo stanno battendo le agenzie, lo dicono i social, lo dicono i giornali. Io sto provando a razionalizzare, scrivere mi serve per questo, per non lasciarmi andare a emozioni che mi farebbero piangere ogni lacrima, mentre nelle mie cuffie suona Linger, quella melodia che una decina di anni fa o giù di lì mi fece innamorare in modo indissolubile di una voce che già conoscevo.

Mi mancherai per sempre.
wikigreg