Casa Musica Radio – Caro Babbo Natale

Caro Babbo Natale,
ti scrivo non per chiederti qualche regalo, ma per
ringraziarti. Ti ringrazio per quest’anno magnifico che
sta volgendo al termine, ma soprattutto ti ringrazio
perché so che dietro ai regali che ho ricevuto finora, c’è
il tuo zampino. Molti dicono che tu, vecchio barbuto
dalla pellaccia dura, non esisti e magari sarà così, ma io
credo in te, certo il fatto che fai il giro del mondo con le
tue povere renne in meno di 12 ore è un po’ difficile da
ammettere, ma so che ci sei. Tu sei quella magia che,
nel periodo natalizio, spinge ogni persona a rendere
felice qualcun altro, sei la magia che realizza i piccoli
sogni dei bambini e in questo caso, anche il mio. So che
sei stato tu a dire, a chi di dovere, che la cosa che
volevo di più al mondo era un giradischi nuovo, anche
perché con tutti gli sforzi possibili, quello vecchio non
riesco più a farlo funzionare. Quindi grazie, grazie di
avermi dato la possibilità di ascoltare tutti i vinili che mio
nonno teneva nascosti, da Ranieri a Joe Tex, grazie di
avermi fatto scoprire dal vecchio qualcosa di nuovo,
grazie per farmi volere sempre più bene alle persone
vicine a me, che in questo caso hai usato per realizzare
questo mio piccolo desiderio. Dopo questi
ringraziamenti, ti auguro di realizzare i sogni di chiunque
lo meriti, ma soprattutto i tuoi, togliti tutte le
soddisfazioni che puoi, anche perché l’età avanza. Buon
Natale a te e alle persone che ti aiutano, elfi e creature
varie.
Cordiali Saluti, Alessio Salvo.IMG_3299