Radiofonicamente parlando – Pedelì17

Davide Pedelì

Davide Pedelì


Graduation di Kanye West è stato il primo disco che ho chiesto a mio padre.
Non è un caso che Davide Pedelì adesso conduca la fascia giovane giovane del nuovo palinsesto di RadioStreet e non è un caso che il suo argomento preferito durante le nostre chiacchierate sia la musica.
Quando ho conosciuto Davide avrà avuto 16 – 17 anni, aveva già esplorato il mondo dei dischi e ne sapeva più di tutti gli altri, taciturno, zaino sulle spalle e nessuna parola.
Adesso di anni – il giovane Pedelì – ne ha 23 e di parole ne dice parecchie, lo zaino è rimasto sempre attaccato a una schiena più dritta e consapevole e la musica è la sua migliore amica.
Mi incuriosisce sempre il modo in cui si cambia attraverso la radio, come cambia il modo di approcciarsi al mondo, alle difficoltà, ai desideri, il modo in cui ci si mette in gioco. E vedere crescere Davide è stato ed è bellissimo, perché noi due abbiamo iniziato insieme a rendere concreti i nostri obiettivi.
Proprio per questa sua nuova coscienza, ho chiesto a Davide di raccontare la musica come solo lui è in grado di fare. Lui è un vero talento naturale ed io sono troppo contenta di averlo ancora nella squadra di questa piccola radio del sud.
Insomma – radiofonicamente parlando – stiamo sul pezzo da lunedì al venerdì dalle 17 alle 19 con Pedelì17.
Adesso ci tocca vedere come cambierà il giovane Alessio Salvo..

di Alessandra Mammoliti