Hotspot a Messina, il Comune ribadisce il no

24 ottobre 2017 Politica
#hotspot
#migranti
#unione europea
(foto Enrico Di Giacomo)

(foto Enrico Di Giacomo)

Dopo l’ufficializzazione della creazione di un hotspot a Messina, arriva la nota da parte dell’Amministrazione, che continua ad opporsi alla struttura. “Ci inquieta e disorienta quindi la divergenza di informazione in merito al nuovo centro presso la ex Caserma Gasparro – si legge nel comunicato -. Da un lato la comunicazione ufficiale del governo territoriale, riguardante la realizzazione di un Centro di Primo Soccorso e Accoglienza (Cpsa), deputato alle operazioni di identificazione dei migranti e di avvio delle procedure per il riconoscimento dello status di richiedente asilo e. Dall’altro la nota pubblicata dall’Unione Europea delle Agenzie per i Diritti Fondamentali che, nell’annunciare il seminario che si terrà nella nostra città sui temi dell’accoglienza, fa riferimento ad un hotspot a Messina. Questa Amministrazione – conclude la nota – ribadisce il suo rigettare un modello di accoglienza costruito sul trattenimento e detenzione dei migranti”.