Spaccio alla villa Quasimodo, in manette un pusher

19 ottobre 2017 Cronaca

polizia-stradaleEra finita al centro delle cronache cittadine per le polemiche scatenate dalla presenza dei giovani migranti del vicino centro d’accoglienza, ieri la polizia ha messo le manette ai polsi di un diciannovenne messinese, con precedenti, che in un pacchetto di sigarette nascondeva della marijuana e delle banconote che i poliziotti ipotizzano provenissero dallo spaccio. La sua presenza e l’atteggiamento sospetto all’interno della villetta Quasimodo hanno allertato l’attenzione dei poliziotti che lo hanno arrestato.