Radiofonicamente parlando – lei è Lei

16 ottobre 2017 What's Up
#bella stagione
#messina
#radio
#radiofonicamente parlando
#radiostreet life
#radiostreet live

La seconda settimana di questa Bella Stagione è volata. Ottobre è vestito da agosto e la cosa non ci dispiace affatto. In radio si percepisce una bella energia che si muove avanti e indietro dallo studio della diretta.
La radio è questo, è amore vero, puro e sincero.
La radio è come una donna.
La radio è come un adolescente, pieno di progetti, ambizioni e aspettative per il futuro, con in cuffia un disco di Frusciante, uno zaino pronto a partire, un block notes e una matita per le note a margine, da scrivere sui libri, quando aspetta il treno.
La radio è una giovane donna che cammina con le scarpe da ginnastica a passo veloce, che torna a casa tardi, canticchiando Midnight Revolution dei Toys Orchestra e una voglia matta di dire quello che pensa.
La radio è un giovane rapper, che ascolta a tutto volume i suoi pezzi preferiti e nel frattempo butta giù una nuova poesia.
La radio è un uomo che pedala senza sosta, che trattiene i pensieri e sfugge dal tempo.
La radio è così, vive di immaginazione e creatività, vive di esperienze ed emozioni.
La radio è la ragazza dei vostri sogni perché riesce a dire sempre la cosa giusta al momento giusto, riesce a stare in silenzio quando è necessario.
La radio riesce a farmi sorpassare quel meraviglioso confine, tra me e i miei limiti, che talvolta sembra invalicabile.
Lei è lei.

di Alessandra Mammoliti

La foto della settimana

La foto della settimana