Giornata mondiale “sfratti zero”, occupato a Messina il Parco Aldo Moro

In occasione della giornata mondiale “sfratti zero”, iniziativa che attraversa i paesi in forte crisi abitativa, 15 famiglie, con 20 bambini al seguito, hanno occupato il Parco Aldo Moro, struttura concessa decenni fa all’Ingv che il Comune reclama da anni: “Un’occupazione denuncia”, così la definisce Gianmarco Sposito, dell’Unione inquilini. Un luogo simbolo degli spazi pubblici lasciati nell’abbandono – continua Sposito – Un parco pubblico tra i più belli in città la cui fruizione è inibita, questo in un momento in cui la crisi economica ha aggravato lo stato d’emergenza in cui vivono molte famiglie e in una città in cui i luoghi verdi e di aggregazione sono affogati nel lassismo delle istituzioni”.
(foto di letteraemme.it)