Giardini Naxos, due arresti per usura

guardia di finanzaSe gli imprenditori erano in difficoltà intervenivano loro, padre e figlio, elargendo aiuti finanziari a tassi usurai. Con quest’accusa la Guardia di Finanza di Messina, nelle prime ore di ieri, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due soggetti, padre e figlio, Salvatore Pietro Sterrantino, 61enne, e Giuseppe Alessandro, di 37 anni, entrambi di Giardini Naxos.  Secondo gli investigatori, gli indagati, in maniera continuativa, dal 2014 al 2016, avrebbero elargito finanziamenti a tassi usurai, quantificati, complessivamente, in 165mila euro. Le Fiamme Gialle, inoltre, hanno notificato agli indagati anche un provvedimento di sequestro di denaro depositato in conti correnti bancari e beni mobili ed immobili per un importo complessivo di oltre 300mila euro.