Mancato recapito della posta,  quattro dipendenti indagati

posteUn’inchiesta della Procura farà luce sui tanti disservizi relativi al mancato recapito della posta in città. Il sostituto procuratore Antonio Carchietti ha aperto infatti un fascicolo con l’obiettivo di accertare eventuali responsabilità, chiedendo una proroga delle indagini per altri sei mesi e iscrivendo quattro persone nel registro degli indagati. Si tratterebbe di alcuni dipendenti in forza al centro di smistamento di via Olimpia, che avrebbero fatto in modo di non far emergere i gravi ritardi nelle consegne per eludere i controlli dei vertici di Poste Italiane.