Aveva modificato la targa della sua auto per evitare multe, assolto

CarabinieriMessina-300x169La Corte d’Appello di Messina ha assolto, in quanto non punibile per irrilevanza di comportamento, un barcellonese. L’uomo aveva escogitato uno stratagemma per eludere i controlli ed evitare multe con l’autovelox che già parecchie volte lo aveva “beccato”. Dopo avere pagato tutte le numerose multe che gli sono state comminate aveva modificato in maniera quasi impercettibile, utilizzando il bianchetto, la targa della sua auto per eludere i controlli. I Carabinieri, durante un posto di controllo, erano riusciti a incastrarlo, sequestrando anche il bianchetto che utilizzava per alterare la targa. Il conducente è stato difeso dall’avvocato Gaetano Pino