Scoperto giro di spaccio di droga nella zona tirrenica gestito dalla ‘ndrangheta

opscalareale“Operazione Scala reale”, questo il nome del blitz del Comando Provinciale dei Carabinieri di Messina avvenuto nell’hinterland di Patti e nelle province di Reggio Calabria e Vibo Valentia, su mandato del gip del Tribunale di Messina, che ha accolto la richiesta della Dda. Scoperta un’ingente rete gestita da affiliati alla ‘ndrangheta che gestiva lo spaccio di cocaina e marijuana a Patti e nei comuni limitrofi. Spaccio che avveniva prevalentemente nei pressi delle scuole, con la clientela del gruppo criminale che era per la maggior parte composta da studenti minorenni. Emesse 12 ordinanze di custodie cautelari, destinatari anche due minori.