Canicattì, difende la sua amica e viene ucciso

La vittima, Marco Vinci

La vittima, Marco Vinci

Tragedia della follia nel piccolo comune dell’agrigentino: Marco Vinci, 22 anni, è stato ucciso da una coltellata allo stomaco inflittagli da Daniele Lodato, 34 anni, pregiudicato. A scatenare la rabbia dell’assassino una lite scaturita dalla difesa di Vinci di una sua amica, un’insegnante 38enne, presa di mira e insultata da Lodato in piazza San Domenico. Il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, si è detto sconvolto per l’accaduto e ha annunciato il lutto cittadino in occasione dei funerali della vittima.