Lipari, riesplode la protesta dei pescatori

porticello_lipariIl consorzio Cogepa ha organizzato un corteo partito da Marina Corta e conclusosi al porto di Sottomonastero allo scopo di sollecitare il Ministero delle Politiche Agricole per l’erogazione delle indennità di fermo del settore, annunciata lo scorso mese in seguito allo sciopero ad oltranza dei pescatori, che chiedono misure incisive per l’allontanamento dei delfini. La presenza dei cetacei nelle acque dell’arcipelago, infatti, rende impossibile l’attività di pesca locale. Cogepa chiede inoltre l’attivazione del tavolo tecnico per un piano a tutela dei lavoratori e in “una fattiva collaborazione con le associazioni ambientaliste e il mondo scientifico”.