Abbonamenti dell’Acr Messina, iniziativa dei giornalisti sportivi

logo_acr“Da giorni raccontiamo attraverso le testate giornalistiche che rappresentiamo la necessità che tutta la Città partecipi alla difficile operazione di salvataggio dell’ Acr. Oggi abbiamo deciso di fare qualcosa di più. Ciascuno di noi sottoscriverà un abbonamento, che verrà poi donato alla Caritas Diocesana a cui spetterà, grazie alla condivisione preziosa di padre Giuseppe Brancato, il compito di individuare le famiglie più disagiate del nostro territorio a cui regalare ciascuna tessera. Uno scatto, un segnale, un auspicio. La speranza è che questa iniziativa possa fungere da stimolo ad altre categorie ed ordini professionali che, come la nostra, avvertono forte il senso di appartenenza alla comunità che trova una delle sue espressioni più autentiche nel legame identitario con la principale società calcistica cittadina. Lanciando un chiaro ed inequivocabile segnale di compattezza, fondamentale per vincere la sfida dei conti per poi tornare ad emozionarci e ad esaltarci per quell’amore che unisce e porta il nome di MESSINA”.

Con questa nota diramata tramite i social, un numeroso gruppo di giornalisti ha reso nota la lodevole iniziativa, auspicando che altri ordini professionali possano seguire il loro esempio e che sia da incentivo per la città a sostenere il progetto del presidente Franco Proto, alle prese con numerose e ingenti pendenze economiche, ereditate dalle precedenti gestioni.