Inchiesta Mare Monstrum, indagato Vincenzo Franza

Vincenzo Franza (foto di Enrico Di Giacomo)

Vincenzo Franza (foto di Enrico Di Giacomo)

Ufficialmente iscritto nel registro degli indagati della Procura di Palermo nell’ambito dell’inchiesta che ha portato all’arresto dell’armatore Ettore Morace e del deputato regionale e candidato sindaco di Trapani, Girolamo Fazio, nonché agli avvisi di garanzia per il governatore Rosario Crocetta e il sottosegretario Simona Vicari. L’ipotesi di reato per Franza è concorso in corruzione per l’assunzione, da parte della Caronte&Tourist, della figlia del luogotenente dei carabinieri Orazio Gisabella come segno di “ricompensa” per l’attività di dossieraggio portata avanti dal militare dell’Arma e dal Capo della NGI Spa Sergio la Cava ai danni proprio di Morace, suo socio nella Compagnia delle Isole.