14 indagati per l’agguato al presidente del Parco dei Nebrodi Giuseppe Antoci

Giuseppe Antoci (foto di Enrico Di Giacomo)

Giuseppe Antoci (foto di Enrico Di Giacomo)

Ad un anno dalla sparatoria nel bosco della Miraglia, tra Cesarò e San Fratello, nella notte tra il 17 e il 18 maggio 2016, le indagini potrebbero essere giunte ad una svolta decisiva. Lavora al caso la Direzione investigativa antimafia di Messina. Dopo i primi rilievi, intercettazioni telefoniche, sopralluoghi, sequestri, analisi di immagini di fotogrammi della zona, funzionale alle indagini sembrerebbe il prelievo dei campioni di Dna da comparare con le tracce biologiche repertate sul luogo dell’agguato. La pista privilegiata al momento è quella di intimidazione al presidente Antoci per il lavoro svolto contro la mafia dei pascoli.