39 anni fa la mafia assassinava Peppino Impastato

peppino_impastatoCentinaia di cittadini e studenti, provenienti da diverse regioni, hanno sfilato a Cinisi dalla storica sede di Radio Aut fino alla Casa Memoria, per ricordare l’attivista ucciso dalla mafia, su mandato del boss Tano Badalamenti, il 9 maggio 1978. La figura di Peppino Impastato è stata ricordata anche dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio istituzionale, insieme a quella di Aldo Moro, l’allora presidente della Democrazia Cristiana, ucciso lo stesso giorno dalle Brigate Rosse.