“Gotha 6″, 8 condanne con rito abbreviato

Tindaro Calabrese

Tindaro Calabrese

A sentenziarle il giudice del Tribunale di Messina, Monia De Francesco, nel procedimento chiesto e ottenuto da otto imputati arrestati nell’ambito dell’indagine che ha fatto luce su 14 omicidi perpetrati dal clan dei Barcellonesi tra il 1993 e il 2012. Tra i condannati anche 5 collaboratori di giustizia, che hanno ammesso le proprie responsabilità. Emesse condanne tra i 30 anni (pena massima prevista dal rito abbreviato) e i 12 anni reclusione. A spiccare, tra le altre, le pene di 30 anni all’ex capo dei Mazzarroti, Tindaro Calabrese, e di 20 anni all’ex boss dei Barcellonesi, Carmelo D’Amico.