Imponente sbarco di migranti al molo Marconi

(foto di Enrico Di Giacomo)

(foto di Enrico Di Giacomo)

Complessivamente 1267 le persone a bordo della nave “Ooc Panther”, attraccata a Pasquetta in porto. Sono stati recuperati nel Mediterraneo da una decina di barconi, uno dei quali affondato, al largo delle coste libiche. Ancora in corso le procedure di accoglienza e prima identificazione, coordinate dalla Prefettura, con la collaborazione del Dipartimento comunale dei Servizi Sociali, Asp, Croce Rossa e altre associazioni di volontariato, considerato l’alto numero di migranti e le precarie condizioni fisiche di buona parte di essi. Momenti di paura si sono verificati quando un profugo si è gettato dalla nave saltando sulla banchina del porto e ferendosi a una gamba.