Alluvione 2009, rinviato a maggio l’appello per gli ex sindaci Buzzanca e Briguglio

(foto Enrico Di Giacomo)

(foto Enrico Di Giacomo)

Interrotti i termini di prescrizione, il nuovo processo è stato posticipato di un paio di mesi. La sentenza di primo grado aveva visto le pesantissime condanne per gli allora sindaci di Messina e Scaletta Zanclea, Giuseppe Buzzanca e Mario Briguglio, riconosciuti colpevoli di omicidio colposo, con 6 anni di reclusione. Con loro, a giudizio altre sette persone tra funzionari ed ex amministratori, tra cui l’ex commissario del Comune di Messina, Gaspare Sinatra, assolto in primo grado. L’alluvione dell’1 ottobre 2009 nell’estrema zona sud del territorio comunale e a Scaletta provocò 37 morti.