Nebrodi, maxi sequestro ad un imprenditore vicino al clan Santapaola-Ercolano

DIALa Dia di Catania ha messo sotto sequestro diversi beni appartenenti a Giuseppe Pruiti, presunto boss dei Nebrodi , titolare di imprese agricole e ristoranti tra Catania e Cesarò e condannato all’ergastolo per associazione di stampo mafioso. Tra i beni sequestrati terreni agricoli, veicoli, rapporti finanziari, fabbricati, imprese di ristorazione e centinaia di titoli Agea, l’organismo italiano che eroga i fondi europei destinati all’agricoltura e che, di fatto,  fruttava circa un milione di euro l’anno senza spese e senza alcun rischio.