Troppi delfini, è allarme tra i pescatori eoliani

delfiniLa numerosa presenza dei cetacei nelle acque del Tirreno provoca infatti danni alle totanare e alle reti dei pescatori dell’arcipelago. Il consorzio “Cogepa” ha convocato un’assemblea straordinaria durante la quale si dovrà deliberare sulle iniziative da intraprendere: sul tavolo le ipotesi di sospensione dell’attività di pesca da parte della marina eoliana, richiesta di riconoscimento dello stato di calamità e attuazione di metodi scientifici per l’allontanamento dei delfini.