Barcellona, rinviati a giudizio ex amministratori e revisori della cooperativa ‘Libertà e lavoro’

targa_tribunale_barcellonaIn tutto 15 le persone della società, che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, che il prossimo 12 giugno dovranno rispondere di bancarotta fraudolenta per la distrazione di somme della società. Sul banco degli imputati l’ultimo presidente del Consiglio di amministrazione Antonino Siracusa ed i componenti dello stesso Cda. Un business, quello registrato dalla Procura, perpetrato per ben 26 anni, dal 1979 al 2005, in regime di monopolio e che ha rappresentato una macchina di soldi per la malavita organizzata.