Messina, la farsa continua

(foto Messinanelpallone.it)

(foto Messinanelpallone.it)

Sembrava tutto pronto per il passaggio dell’Acr a Franco Proto, che era stato ricevuto anche a Palazzo Zanca dall’assessore allo Sport Sebastiano Pino, e invece ecco l’ennesimo colpo di scena che rischia di allungare i tempi se non addirittura far saltare tutto. L’ex presidente Natale Stracuzzi, infatti, avrebbe preteso un posto nel nuovo cda in cambio della cessione della sua quota di maggioranza, ipotesi che non rientrerebbe negli accordi presi tra Proto e i soci di minoranza che fanno capo a Pietro Gugliotta. La squadra, perdurando l’incertezza, ha scioperato non allenandosi e, insieme al mister Cristiano Lucarelli si sono recati di fronte i Cantieri Navali di Stracuzzi in segno di protesta. Il team è stato raggiunto anche da numerosi tifosi che hanno portato loro solidarietà e intonato cori contro l’imprenditore messinese.