Inchiesta sulla mancata pulizia dei torrenti, archiviata la posizione di Accorinti

rifiuti-torrentiNon è il Comune l’ente responsabile della pulizia e dei controlli dei tratti di torrenti in area demaniale, bensì la Regione. Con questa motivazione il gip Eugenio Fiorentino, accogliendo la richiesta della Procura, ha archiviato le posizioni del sindaco Renato Accorinti e dei dirigenti comunali Antonio Cardia e Antonio Amato nell’ambito dell’inchiesta sull’inquinamento di alcuni torrenti cittadini. I tre erano stati iscritti sul registro degli indagati con l’ipotesi di accusa di rifiuto di atti di ufficio, per una loro presunta responsabilità sulla mancanza di controlli.