Riforma delle Autorità Portuali, Crocetta rompe con il Pd

crocettaconsGiornata messinese per il governatore che, come anticipato nei giorni scorsi, mostra i documenti nei quali chiedeva, lo scorso anno, al ministro Delrio una maggiore autonomia di Messina all’interno dell’accorpamento dell’Autorità con Gioia Tauro o, in alternativa, una proroga alla fusione di 36 mesi. Crocetta ha poi attaccato lo stesso ministro e Davide Farone, sottosegretario alla Salute, leader dei renziani siciliani, confermando la sua ricandidatura alla presidenza della Regione e rompendo, di fatto, con il Partito Democratico.